Shop Login

IL coniglio nano

 IL CONIGLIO NANO

Prima di acquistare un coniglio nano, è preferibile accertare che nessuno all’interno della famiglia sia allergico al pelo animale.


CARATTERISTICHE

  • Famiglia                Lagomorfi
  • Vita media            7-8 anni
  • Maturità sessuale   8    mesi
  • Peso da adulto     c.ca  8 etti
  • Gestazione           c.ca 30 giorni
  • Cuccioli                dai 4 ai 6

ATTREZZATURE  NECESSARIE

  • Gabbia         sufficientemente ampia da permettere un agevole movimento al coniglio; Più grande è meglio è).
  • Rifugio         costituito da una casetta o rifugio in cui ripararsi ciotola per gli alimenti secchi
  • Beverino       è preferibile ad un contenitore, in quanto non può essere rovesciato dal coniglio che potrebbe bagnarsi
  • Legno          sono disponibili sul mercato appositi pezzi di legno che non scagliano e che aiutano a limare gli incisivi  a crescita continua, che altrimenti potrebbero                      causare problemi al nostro amico
  • Spazzola        si consiglia di pettinare il pelo dell’ animale con una spazzolina apposita per gatti, almeno 1 volta la settimana per conigli a pelo raso e 2 volte per                          quelli a pelo lungo
  • Lettiera       è preferibile non utilizzare la comune lettiera del gatto, in quanto potrebbe tagliare il palmare dell’animale. Acquistare quindi lettiere apposite per                          roditori
  • Deodorante   talco profumato in polvere per roditori che, se posto in piccole quantità sotto la lettiera, aiuta a mantenere profumato l’ambiente/deodorante spray                    da spruzzare a distanza sull’animale in piccole quantità, oppure sulla lettiera
  • Acaricida       è uno spray che può essere posto sull’animale e all’interno della gabbia al fine di evitare la presenza di acari o pulci
  • Shampoo      sono disponibili shampi spray o a secco per roditori. Ne consigliamo l’uso limitato, non più di una volta al mese. Non usare assolutamente il phon
  • Libri             consigliamo vivamente l’acquisto di un libro che tratti specificamente del coniglio nano in qualità di animale da compagnia, al fine di meglio                                  comprenderlo ed aiutarlo anche in casi di malattia

ALIMENTAZIONE

  • Cibo           specifico per conigli nani (giovani se non hanno ancora compiuto l’ottavo mese d’età, oppure per conigli adulti). Un cucchiaio da minestra al giorno
  • Acqua        sempre in abbondanza
  • Fieno         sempre in abbondanza, facilita la digestione e rende lucido il pelo. Nel caso in cui osservaste che l’animale, terminata la razione di cibo fornita, avesse ancora                     fame, aggiungere solo fieno.
  • Snacks       possono essere forniti all’animale solo una volta la settimana, sotto forma di biscotti sticks etc. specifici per coniglio nano, in quantità ridotte
  • Vitamine     sono degli integratori alimentari da fornire all’animale durante il periodo estivo ed in casi di malattia, convalescenza ed allattamento
  • Vietato       è assolutamente vietato somministrargli verdura o frutta di qualsiasi genere eccezzion fatta per un pezzettino di carota una volta la settimana. La verdura                       infatti può causare una forte dissenteria con conseguente morte nell’arco delle 24 ore successive l’assunzione
  • Vaccinazioni  1 volta l’anno in primavera
  • N.B.           il coniglio nano può essere alloggiato sempre all’esterno della casa, solo se abituato dalla stagione estiva. In questo caso è assolutamente necessaria la                   presenza di un cuccia a tenuta stagna nella quale, durante i periodi più freddi, verranno posti materiali caldi (pezze di lana o altro). Nel caso in cui la                     temperatura atmosferica risultasse inferiore ai 10° o superiore ai 23° si consiglia di portare l’animale in un luogo riparato.

ALLESTIMENTO ED AMBIENTAZIONE

Una volta acquistato il nostro animaletto deve essere portato subito a casa considerando il fatto che ogni spostamento gli causa un enorme stress. Lasciarlo quindi da solo per c.ca 1 ora al fine di prendere confidenza con il nuovo ambiente. Il contatto migliore avviene attraverso la somministrazione del cibo, da avvenire possibilmente sempre alla solita ora, prima nel contenitore e poi direttamente dalla mano. Durante le escursioni giornaliere assicurarsi che il roditore non si avvicini a piante o, peggio,  a cavi e tenerlo in continua osservazione in quanto, essendo egli agile, potrebbe facilmente scapparci cacciandosi in situazioni spiacevoli. Il coniglio ha l’abitudine di fare i suoi bisogni sempre allo stesso posto; Si consiglia quindi che, durante le sue escursioni all’esterno della gabbia, si ponga nel luogo da lui scelto un contenitore fornito di lettiera in modo da abituare il nostro piccolo compagno.

Suggeriamo inoltre che, nel caso in cui non si avesse il tempo necessario da trascorrere con il coniglio, si acquisti una cavia per fargli compagnia.

Molti pedagoghi e psicologi infantili consigliano l’interrelazione tra bambino ed animale domestico, in quanto ne hanno riscontrato un notevole giovamento a livello educativo. Il bambino imparerà inoltre che concedendo un po’ del suo tempo ed amore al piccolo amico, riceverà un’attenzione ed affetto da lui insperato.

Questo depliant è dedicato a tutti coloro che, amando i loro piccoli animali, siano disposti a dedicargli un po’ del proprio tempo con pazienza ed impegno e che saranno sicuramente ricompensati.

Il personale Zanet rimane a vostra completa disposizione per ogni ulteriore informazione di cui possiate necessitare, anche dopo l’acquisto in un momento futuro.

LA DITTA ZANET NON RISPONDE DI EVENTUALI MALATTIE O PROBLEMATICHE INTERCORSE DOPO 24 ORE SUCCESSIVE LA VENDITA, IN QUANTO POTREBBERO ESSERE CAUSATE DA DISINFORMAZIONE O DISINTERESSE DA PARTE DELL’ACQUIRENTE.

NON ABBANDONATE PER NESSUN MOTIVO IL VOSTRO ANIMALETTO, PIUTTOSTO RIVOLGETEVI AD ENTI O A NOI, IL VOSTRO ANIMALETTO VE NE SARA’ ETERNAMENTE GRATO.    GRAZIE