: Tutti i giorni dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 19.00
0163 852011        

: Tutti i giorni dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 19.00    I    0163 852011        

 x 
Carrello - € 0,00

  • Carrello vuoto
Giovedì, 11 Aprile 2019 14:50

PETUNIA: TUTTE LE NUOVE VARIETA’

Le piante di Petunia sono sempre più diffuse grazie alle molteplici varietà e ai nuovi ibridi presenti in commercio. La Petunia infatti, comprende più di 40 specie diverse, caratterizzate da grossi fiori a trombetta colorati di bianco, rosa, blu o indaco.

Gli incroci fra la Petunia violacea, la Petunia axillaris e la Petunia nyctaginiflora hanno dato vita a numerosi ibridi, dal portamento e dalle dimensioni più disparate. In particolare gli ibridi a portamento ricadente, come la Petunia surfinia, si sono velocemente diffuse, affiancando i Gerani nella decorazione di balconi e terrazzi.

 

2015 04 16 PETUNIA TUTTE LE NUOVE VARIETA 1
2015 04 16 PETUNIA TUTTE LE NUOVE VARIETA 10
2015 04 16 PETUNIA TUTTE LE NUOVE VARIETA 11
2015 04 16 PETUNIA TUTTE LE NUOVE VARIETA 13
2015 04 16 PETUNIA TUTTE LE NUOVE VARIETA 2
2015 04 16 PETUNIA TUTTE LE NUOVE VARIETA 3
2015 04 16 PETUNIA TUTTE LE NUOVE VARIETA 4
2015 04 16 PETUNIA TUTTE LE NUOVE VARIETA 5
2015 04 16 PETUNIA TUTTE LE NUOVE VARIETA 6
2015 04 16 PETUNIA TUTTE LE NUOVE VARIETA 7
2015 04 16 PETUNIA TUTTE LE NUOVE VARIETA 8
2015 04 16 PETUNIA TUTTE LE NUOVE VARIETA 9

 

PETUNIA: ATTENZIONE ALL’IRRIGAZIONE IN ESTATE

La Petunia è una pianta semirustica, perciò è molto facile da coltivare anche per i meno esperti. Dalla primavera fino all’autunno, sviluppa tantissime foglie e fiori con estrema rapidità, a patto che sia posizionata in un luogo luminoso, soleggiato e poco ventoso. In quanto pianta tropicale, ama il caldo e non sopravvive alle basse temperature, per questo viene spesso coltivata come pianta annuale. La Petunia non può essere coltivata in appartamento in inverno, perciò deperisce a causa del buio e del freddo.

È molto importante annaffiare la Petunia regolarmente, fino a tre volte a settimana nel periodo primaverile e quotidianamente durante la calura estiva. Questa pianta non resiste a lunghi periodi di siccità e appassisce subito, per questo è importante mantenere il terriccio sempre leggermente umido.

È molto importante annaffiare la Petunia regolarmente, fino a tre volte a settimana nel periodo primaverile e quotidianamente durante la calura estiva. Questa pianta non resiste a lunghi periodi di siccità e appassisce subito, per questo è importante mantenere il terriccio sempre leggermente umido.Il substrato ideale per la sua coltivazione è un terriccio per piante fiorite, permeabile e ricco di sostanze organiche.

Il concime infine, è molto importante per ottenere una fioritura rigogliosa e va somministrato alla pianta una volta a settimana, da Marzo fino a Ottobre, e una volta ogni due nel periodo invernale. Il concime liquido deve contenere un alto potenziale di Ferro e Potassio, per stimolare i processi biologici della pianta durante l’intenso periodo di fioritura.

 

Altea Petunie e Surfinie liquido 1 kg (BIO)

33002460A001

Dettagli Prodotto

€ 7,45


COMPO CONC.SURFINIE PETUNIE

35009078A001

Dettagli Prodotto

€ 8,15


Compo Sana Terriccio per Piante Fiorite 20 litri

09000681A001

Dettagli Prodotto

€ 6,90


 

 

Published in Green e flower
Venerdì, 05 Aprile 2019 14:52

METTETE DEI FIORI SUI VOSTRI BALCONI!

Da marzo fino a settembre, spuntano su moltissimi balconi piante di Gerani. Economici, facili da coltivare e dalla fioritura rigogliosa, i Gerani sono i fiori prediletti dagli italiani per abbellire il terrazzo quando arriva la bella stagione. È interessante sapere però che esistono delle alternative: piante altrettanto belle e resistenti, acquistabili con pochi euro nei migliori garden center.

Per esempio una pianta originale da coltivare sul balcone è la Lobelia, un arbusto cespuglioso da trapiantare in balconette o vasi sospesi. Per tutta la bella stagione produrrà una cascata di fiorellini di forma tubolare di colore viola, celeste, bianco o rosa a seconda della varietà.

La Dipladenia o Mandevilla è una pianta sempreverde rampicante, ideale da esporre sul terrazzo. I profumati fiori a campana variano dal rosso al bianco e le abbondanti fioriture si protraggono fino all’arrivo dei primi freddi. La pianta resiste bene anche alle afose estati in città, purché ben annaffiata.

Un’altra pianta caratterizzata da fusti molto ramificati è la Torenia, un’erbacea che grazie al suo portamento ricadente crea bellissime cascate di fiori. Le foglie sono piccole e verdi e i fiori, spesso bicolore possono essere blu, lilla, rosa o gialli. È una pianta che preferisce la penombra e un’elevata umidità del terriccio.

La Abelia Confetti è una pianta decorativa sempreverde, caratterizzata da foglioline bordate di giallo che in inverno assumono una colorazione rossastra. Per tutta l’estate e parte dell’autunno, si riempie di fiori bianchi profumati, di forma tubolare. Grazie a una buona resistenza al freddo e alla sua fioritura tardiva, la confetti è la pianta perfetta per mantenere vivo e verdeggiante il balcone tutto l’anno.

Anche la Verbena è ottima per decorare i balconi, grazie alla sua fioritura abbondante e prolungata. I fusti sottili terminano con dei fiorellini colorati, nei toni del lilla, del rosso e del blu scuro. È preferibile scegliere una varietà ibrida come la verbena temari, più resistente al freddo e più longeva. Facile da coltivare ha solo bisogno di tanta luce, acqua e un clima mite.Il Bidens è una pianta erbacea perenne dai fiori di colore giallo oro. Coltivato vicino a piante dai colori accesi come i gerani, crea allegre e piacevoli composizioni cromatiche. La fioritura è abbondante, caratterizzata da fiori a cinque petali a forma di stella.

Il Bidens sopporta il caldo ma muore quando la temperatura si abbassa, quindi è meglio trasferirla in un luogo chiuso e riparato.

 

Published in Green e flower

Una bellissima pianta ornamentale, sempreverde, lo Spathiphyllum fa parte della famiglia delle Aracee di cui se ne conoscono più di 30 specie di dimensioni, forme e colori differenti. È una pianta perenne con foglie oblunghe di colore verde smeraldo e inflorescenze avvolte da una bianca brattea molto decorativa. Il suo fiore, formato da uno spadice, lo rende molto simile all’Anthurium.

SPATHIPHYLLUM: I VIDEO CONSIGLI PER LA COLTIVAZIONE

Lo Spathiphyllum ama la luce soft, ma cresce bene anche in ambienti poco illuminati. Non sopporta le correnti d'aria e la luce diretta del sole. È una pianta che può essere coltivata in appartamento, con temperatura e umidità costante.

Necessita di frequenti irrigazioni, in particolare nel periodo estivo, fino a una volta al giorno. Durante il resto dell’anno lo Spatiphyllum va bagnato ogni volta che il terreno si asciuga. Mantenere un’umidità costante è possibile nebulizzando dell’acqua sulle foglie.

Scopri tutti i consigli nella VIDEO GUIDA!

video spatiphyllum

Compo Sana Terriccio per Piante Fiorite 20 litri

09000681A001

Dettagli Prodotto

€ 6,90


Compo Concime Piante Fiorite 500ml con Guano

06003401A001

Dettagli Prodotto

€ 5,90


Pompa a zaino 12lt

43002320A001

Dettagli Prodotto

€ 29,90


Published in Green e flower
Giovedì, 02 Agosto 2018 07:32

LE REGINE DEL CALDO: LE PIANTE GRASSE

Tra le più diffuse negli appartamenti e nei giardini, le piante grasse, anche dette succulente, hanno un  fascino esotico e necessitano di poche cure. Sono perfette per creare composizioni, in vasi singoli o in grandi contenitori, per arredare luoghi della casa particolarmente esposti al sole.

Tra le piante scenografiche ricordiamo i cactus Echinopsis, dotati di bellissimi fiori profumati che sbocciano in primavera e in estate e le Lithops o pietre viventi, una varietà di piante molto graziosa e decorativa. Queste piccole piante sono adatte da sistemare in tanti vasetti in giro per la casa e possono essere utilizzate al fianco di esemplari più grossi all’interno dei giardini rocciosi. Aloe, Echinocactus e Agavi sono invece piante più importanti, adatte alla coltivazione all’aperto in grossi contenitori o in piena terra.

video piante grasse 2 video piante grasse

 

LE PIANTE GRASSE: GRANDE VARIETA'

Ogni pianta grassa ha esigenze specifiche ed è bene informarsi prima di interrarle con piante di specie diverse. Tutte le succulente richiedono molta luce del sole: se non ne ricevono abbastanza, tendono ad assottigliarsi e a ingiallirsi a causa di una carenza di clorofilla, detta eziolamento.

Le piante grasse resistono a lunghi periodi di siccità, soffrono in presenza di umidità e necessitano di temperature elevate: per questo devono essere posizionate in un luogo areato e vanno annaffiate il meno possibile, al massimo due volte al mese. D’estate è consigliabile portare le piante all’aperto, dove il sole aiuterà l’acqua ad evaporare, evitando la creazione di ristagni e marciumi.

Per aiutare la pianta a rimanere in salute è importante innaffiare solo quando il terreno è secco, e dotarla di un terriccio per cactacee e piante grasse, composto da torba di sfagno, sabbia e materiale drenante. La pianta dovrà essere interrata in un contenitore dotato di un foro di scolo, lasciando sempre 1-2 cm di spazio tra la terra e il bordo superiore del vaso.

importante è non innaffiare mai le piante direttamente sulle foglie e sui fusti, per evitare che sviluppino malattie fungine o pericolosi parassiti. Le succulente in genere non necessitano di molto concime, che si somministra solo nel periodo di crescita della pianta, dalla primavera all’autunno, ogni tre settimane. Il fertilizzante per cactacee e piante grasse deve contenere elevate dosi di Potassio, un importante macroelemento che rafforza la struttura della pianta e la aiuta a sviluppare una notevole resistenza.

Compo Concime Cactacee 250 ml piante grasse

06004200A001

Dettagli Prodotto

€ 4,60


Compo Cactea Terriccio per Cactacee 5 litri

09000971A001

Dettagli Prodotto

€ 5,60


Gesal Concime Piante Grasse 500 ml

34006986A001

Dettagli Prodotto

€ 3,98


Published in Green e flower

Garden Zanet

Azienda Agricola "FLOROVIVAISTICA"
F.lli ZANET di Zanet Enzo

P.Iva 01648660031
Reg. Imp. No 1252/98

Via Valsesia n°8 28077 Prato Sesia (NO)
T 0163.85.20.11
F 0163.85.29.42

Orari

Orari di Apertura
Dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 19.00
Tutti i giorni, festivi compresi

Mesi di luglio e agosto, domenica 
Dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 19.00 

Giorni di Chiusura
Pasqua - Ferragosto - Natale - S.Stefano - 1° gennaio

 x 
Carrello - € 0,00

  • Carrello vuoto