: Tutti i giorni dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 19.00
0163 852011 whats  351 6701214      

: Tutti i giorni dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 19.00    I    0163 852011    I  whats  351 6701214      

 x 
Carrello - € 0,00

  • Carrello vuoto

garden zanet blog

zanetgarden

Lunedì, 12 Ottobre 2020 10:01

Alimenti grain free per cani e gatti

Alcuni cani e gatti sviluppano allergie o intolleranze alimentari causate dalla presenza di cereali nei loro alimenti, e quindi sempre più mangimi riportano le diciture "gluten free", "grain free" o "low grain" sulle loro etichette, che rispettivamente significano "senza glutine", "senza grano" e "con basso contenuto di grano". Non contengono frumento, granturco o altri cereali, e per assicurare l’apporto di carboidrati si inseriscono ingredienti come patate, piselli, grano saraceno e barbabietole.

I prodotti che contengono alte percentuali di cereali, a discapito delle proteine, possono essere difficili da digerire anche da cani e gatti sani che non hanno allergie o intolleranze: danno senso di sazietà nell'animale, ma non apportano grandi benefici nutrizionali. Inoltre, molti sostengono che l'alimentazione "grain free" o "low grain" rispetti maggiormente la fisiologia di cani e gatti, visto che in natura si nutrono prevalentemente di proteine.

Garden Zanet al momento offre diverse proposte grain free e low grain per cane e per gatto:

  • Monge Monoprotein: patè monoproteici in lattina e in vaschetta, per cane e per gatto. Tutte le ricette sono grain e gluten free, senza zuccheri aggiunti, senza coloranti e conservanti, con la garanzia del made in Italy e no cruelty test.
  • Stuzzy Monoprotein: umido grain & gluten free in bustine, per cane e per gatto. E' formulato senza cereali nè glutine, con un’unica fonte di proteine, senza coloranti o conservanti aggiunti. La formula è stata nutrizionalmente approvata dal Dipartimento di Scienze mediche veterinarie.
  • Natural Trainer No Gluten: alimento umido per cani, in formato lattina, formulato senza ingredienti contenenti glutine e con un’unica fonte di proteine animali.

Secco:

  • Monge BWild: alimento secco low grain o grain free, per cane e per gatto. I prodotti Monge BWild low grain sono formulati senza patate e con un ridotto contenuto di cereali. Monge BWild grain free sono invece formulati senza cereali, con fonte di carboidrati alternative come le patate, i piselli e la tapioca.
  • Natural Trainer Sensitive No Gluten: alimento secco per cani, formulato senza ingredienti contenenti glutine e con un’unica fonte di proteine animali.
  • Country Farm: alimento secco per cani senza cereali, i cereali sono stati sostituiti con la manioca, per fornire lo stesso costante rilascio di energia, e usando frutta e verdura come fonte di fibre. Tutte le ricette Country Farm Grain Free sono formulate senza mais, frumento e soia e sono senza coloranti conservanti, e aromatizzanti artificiali aggiunti.
Martedì, 29 Settembre 2020 16:43

Come liberarsi dalle cimici in casa e nell'orto

Le cimici, che sono fra gli insetti più odiati in assoluto per via del loro cattivo odore, sono un nemico di prim’ordine non solo in casa ma anche in giardino e nell'orto.

Martedì, 15 Settembre 2020 17:54

Piantiamo gli alberi da frutto

Da metà settembre ad aprile è il periodo giusto per piantare gli alberi da frutto! L'umidità invernale è infatti utile per aiutare le piante a radicare bene e avere la possibilità di crescere in primavera, forti e rigogliose. La terra smossa si compatterà poi nel corso dei mesi autunnali e invernali. Da Garden Zanet sono disponibili piante da frutto e da piccoli frutti: mirtilli, lamponi, more, tayberry, ribes, albicocchi, meli, peri, susine, uva da tavola, ecc. Le piante sono disponibili soltanto in vaso che, a differenza di quelle a "radice nuda", ha un apparato radicale sano, senza parti morte da asportare e senza rischi di morte della pianta.

Prima di acquistare l'albero da frutto, pensiamo bene a dove collocarlo: quando la pianta sarà grande avrà bisogno di un certo tipo di esposizione al sole e di spazio. Ricordiamoci anche che ombreggerà le zone limitrofe, importante sopratutto se nei paraggi ci sono o ci saranno ortaggi. Se avete a disposizione un intero frutteto, è importante disporre le piante grandi a sud-est e le più piccole a nord ovest. Un paio di giorni prima della messa a dimora iniziamo a scavare una buca larga e profonda 60 centimetri, mettendo sul fondo una decina di centimetri di sassi e ciottoli per migliorare il drenaggio dell'acqua, importante in tutti i terreni ma sopratutto in quelli molto argillosi. Aggiungiamo sia sui lati che sul fondo letame maturo miscelato con del compost vegetale e della cenere di legna. Ora la buca è pronta per accogliere l'alberello e il terriccio misto a terra di campo. Se vediamo che la pianta ha sofferto per il viaggio, prima di interrarla possiamo collocarla in un secchio pieno di acqua e fango per dodici ore. Se possibile, facciamoci aiutare: una persona sostiene la pianta e stende le radici, mentre l'altra riempirà la buca con il terreno soffice, che andrà compresso mano a mano, senza creare zone d'aria tra le zolle, per mantenere le radici in salute. Le radici andranno comperte bene, ma il fusto non dovrà essere interrato troppo (per i ristagni idrici) o troppo poco (per la siccità estiva). Nella maggior parte dei casi è utile anche porre un paletto tutore per sostenere l'albero nella sua crescita. Ricordiamoci anche di annaffiare anche durante l'inverno.

Martedì, 25 Agosto 2020 09:33

GRAMINACEE IN GIARDINO

Le Graminacee sono erbe decorative la cui bellezza è racchiusa nell’aspetto naturale, piumoso, soffice e flessuoso del loro fogliame. Sono presenze leggere e luminose, splendide in giardino, ma adatte anche alla coltivazione in vaso. Piante decorative, non offrono fioriture eclatanti, ma la loro vegetazione verdeggiante è spettacolare in estate e in autunno inoltrato, mentre solo alcune rimangono belle anche d’inverno.
Le Graminacee, erbe spontanee che si trovano comunemente in campagna e ai bordi delle strade, sono oggi amate dai designer per il loro fascino e la loro versatilità. Posso essere utilizzate per creare morbide masse verdi come sfondo o bordura in un giardino naturalistico e sono perfette anche per enfatizzare lo stile formale, pulito e minimale di uno spazio urbano moderno.

Tra le Graminacee ornamentali più diffuse ricordiamo: Carex, Pennisetum, Miscanthus, Stipa tenuissima, Erba delle Pampas (Cortaderia selloana) e Acorus. Piante adatte a situazioni difficili, esistono molte erbe e giunchi resistentissimi, ottimi per creare schermi in giardini esposti a climi ventosi e torridi o salmastri.
Perfette sia in zone temperate, sia in zone caratterizzate da inverni rigidi, tollerano la siccità e alcune specie crescono anche in ombra. Il periodo ideale per l’impianto è in primavera, preferibilmente in pieno sole, ma alcune varietà possono conservare gli steli anche in inverno.


Alcune Graminacee perenni, necessitano a fine stagione di una potatura, recidendo alla base gli steli secchi. Accettano anche un suolo povero purché ben drenato e una concimazione organica in primavera è gradita se il terreno è molto impoverito. Un’irrigazione costante è fondamentale il primo anno, poi sopportano bene l’aridità e si accontentano delle piogge. 

Domenica, 02 Agosto 2020 11:11

I vantaggi degli attrezzi a batteria Stihl

Ci serviamo già di alcuni attrezzi a batteria: ad esempo gli artigiani non possono fare a meno del trapano a batteria.

Lunedì, 10 Febbraio 2020 10:02

Coltivare in semenzaio a febbraio

Durante il mese di febbraio possiamo iniziare a gettare le basi per il nostro orto, in attesa dell’arrivo della primavera. Munendoci di un semenzaio, infatti, possiamo piantare i nostri semi in un ambiente protetto che può essere anche spostato all’interno di casa in caso di clima particolarmente freddo, per creare delle condizioni di calore e umidità perfette e anticipare così i tempi di germogliazione. Una soluzione interessante sono le mini-serre in plastica con coperchio trasparente.

MINI-SERRE

L’utilizzo delle mini-serre in plastica con coperchio trasparente risolve il problema delle temperature, poiché molti ortaggi per germinare non devono patire il freddo: le lattughe richiedono almeno 5°C, le zucchine 10°C e i cetrioli 20°C. Il coperchio trasparente fa passare la luce solare e crea un microclima con temperatura ed umidità perfette per la germinazione.

68005863A001

PASTIGLIE DI TORBA E CONTENITORI BIODEGRADABILI

Le pastiglie di torba o fibra di cocco sono dei dischetti liofilizzati e compressi, ideali per la germinazione delle colture. E sufficiente sistemare le pastiglie in file all’interno del semenzaio (o sul fondo di un vasetto), aggiungere l’acqua per reidratarle e piantare i semi desiderati. Le pastiglie in fibra di cocco sono preferibili rispetto a quelle di torba poiché hanno una maggiore ritenzione d’acqua rispetto a quest’ultime evitando così il rischio di “annegare” i germogli o le talee. Se avete la necessità di mantenere la pastiglia morbida ma integra durante il tempo di germinazione, è consigliabile usare le pastiglie di fibra di cocco rivestite da tessuto non-tessuto. Quest'ultimo si dissolverà solo dopo il trapianto in piena terra.

pastiglie
Un’alternativa alle pastiglie sono i semenzai biodegradabili o i vasetti biodegradabili da posizionare all’interno della mini-serra: al momento del trapianto nell'orto, anche questo caso non sarà necessario estrarre la zolla con la piantina, ma la pianteremo insieme al contenitore stesso, poiché biodegradabile. Questo permetterà alle radici della piantina di rimanere integre e migliorerà il tasso di sopravvivenza.

 

LA GERMINAZIONE

Dopo aver effettuato la semina nelle pastiglie o nei contenitori biodegradabili all’interno della mini-serra, chiudete il coperchio, che manterrà la temperatura costante, e assicuratevi ogni giorno che la terra sia sempre umida ma non inzuppata.
Quando compariranno i primi germogli, potrete togliere il coperchio nelle ore più calde della giornata, per arieggiare ed evitare la comparsa di muffe.
I tempi di germinazione variano da ortaggio in ortaggio: i ravanelli spuntano in soli 5 giorni, i pomodori in 10 giorni, mentre il sedano ad esempio richiede anche 20 giorni. Quando la piantina sarà cresciuta e il clima sarà ottimale, potrete trapiantarla direttamente nell’orto o in un vaso di grandi dimensioni.

 

GERMOGLIATORI

Se invece la nostra intenzione non è quella di trapiantare i germogli nell'orto per sviluppare delle piante adulte, ma è quella di mangiare direttamente i semi germogliati freschi, è comodo usare un germogliatore a ciotola o un germogliatore a barattolo. Studiati per la germinazione dei semi senza l'uso di terriccio, i semi germogliati così ottenuti saranno disponibili tutto l'anno, facili da pulire e subito consumabili, apprezzati per il loro gusto ed elevato contenuto di elementi benefici per la salute come vitamine, minerali e antiossidanti.

ciotola germogliatore piantine biologiche 600x

Giovedì, 30 Gennaio 2020 16:23

I concimi per l'orto

Si definisce "fertile" un terreno ricco di sostanza organica ed elementi nutrienti utili per uno sviluppo florido delle piante.

La stagione invernale è il momento in cui la maggior parte delle piante è in riposo vegetativo, proprio per questo è il periodo adatto per potarle.

Mercoledì, 08 Gennaio 2020 14:46

L'orto a gennaio

Durante l'inverno, anche se non sembra, il nostro orto continua vivere.

Martedì, 31 Dicembre 2019 09:40

Vischio a Capodanno: tradizione e portafortuna

Il vischio, come l'agrifoglio (ilex) e il pungitopo (ruscus), è una pianta utilizzata come augurio e portafortuna nel periodo delle feste invernali.

Pagina 1 di 3

Garden Zanet

Azienda Agricola "FLOROVIVAISTICA"
F.lli ZANET di Zanet Enzo

P.Iva 01648660031
Reg. Imp. No 1252/98

Via Valsesia n°8 28077 Prato Sesia (NO)
T 0163.85.20.11
F 0163.85.29.42

Orari

Orari di Apertura
Dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 19.00
Tutti i giorni, festivi compresi

Mesi di luglio e agosto, domenica 
Dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 19.00 

Giorni di Chiusura
Pasqua - Ferragosto - Natale - S.Stefano - 1° gennaio

 x 
Carrello - € 0,00

  • Carrello vuoto