: Tutti i giorni dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 19.00
0163 852011        

: Tutti i giorni dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 19.00    I    0163 852011        

 x 
Carrello - € 0,00

  • Carrello vuoto
Mercoledì, 12 Giugno 2019 15:16

ANTIPARASSITARI NATURALI PER CANI E GATTI

L’estate è il periodo dell’anno in cui cani e gatti sono più soggetti ad attacchi da parte di parassiti e insetti di ogni tipo. Oltre alla vasta gamma di rimedi chimici, esistono alcuni prodotti naturali altamente efficaci, che possiamo applicare sui nostri amici a quattro zampe senza correre il rischio di reazioni allergiche o intossicazioni.

 

ANTIPARASSITARI NATURALI: L’OLIO DI NEEM

L’olio di Neem, estratto dai semi della pianta Azodiracha indica, è un valido antiparassitario e un potente repellente, sicuro per la salute dell’animale e privo di rischi per l’ambiente. I prodotti a base di olio di Neem eliminano pulci, pappataci, zanzare e le eventuali uova presenti nel pelo dell’animale, funzionando anche come scudo per le eventuali infestazioni future.

Inoltre le sue proprietà idratanti ed emolienti, lo rendono adatto anche su soggetti più delicati o già irritati da pruriti e punture di insetti. In commercio esistono collari per cani e gatti imbevuti di olio di Neem, da applicare all’animale durante la stagione estiva quando è più a rischio di contagio.

In alternativa, si può frizionare il pelo e la cute con uno spray a base di olio di Neem tutti i giorni per una settimana, al fine di creare uno scudo protettivo contro insetti e parassiti. Le quantità di prodotto da applicare sono sempre indicate sulle confezioni dei preparati e variano a seconda del peso dell’animale da trattare.

 

Beaphar PN Collare Cane Grande

85000476A001

Dettagli Prodotto

€ 7,30


Frontline Spray 250 Ml Cani E Gatti (Cuccioli e Adulti)

29007431A001

Dettagli Prodotto

€ 34,00


 

Beaphar Shampoo Antipar A.P.E. 200ml

85000308A001

Dettagli Prodotto

€ 9,10


 

 

Published in Amici animali
Martedì, 30 Aprile 2019 14:28

ZECCHE E PULCI: MEGLIO PREVENIRE

Cani e gatti sono da sempre soggetti all’attacco di zecche e pulci, soprattutto durante la bella stagione. Quando giocano all’aperto o entrano in contatto con altri animali, posso contrarre piccoli parassiti da cui non sono in grado di difendersi. Le pulci, ad esempio, creano notevoli disagi ai nostri amici a quattro zampe, causando un intenso prurito e irritazioni cutanee.

 

ZECCHE E PULCI: PARTIAMO DALL’IGIENE

Il primo modo per prevenire un’infestazione in gatti e cani è quello di spazzolare frequentemente il manto. Solo attraverso un’attenta osservazione del pelo infatti, possiamo riuscire a capire se il nostro animale è affetto da parassiti, o magari solo da una comune allergia. La spazzolatura è importante anche perchè permette di rimuovere i peli morti e le impurità che si annidano nel manto, e andrebbe effettuata quotidianamente. Oltre che un momento di relax per l’animale, è anche un modo per tenerlo pulito e impedire che riempia la casa di peli o, nel caso del gatto, li ingerisca durante la toeletta.

Per i cani poi, una volta al mese, arriva il momento del bagnetto; un momento giocoso e piacevole per la maggior parte di loro. Possiamo portare il cane dal toelettatore, o se vogliamo risparmiare, possiamo fare il bagnetto al cane noi stessi, nella vasca di casa. La cosa importante è scegliere uno shampoo apposito per cani, e mai un prodotto per umani, che potrebbe alterare il pH naturale della sua pelle. Inoltre fate attenzione alle orecchie! Sono una delle parti più delicate del cane e del gatto, e non vanno mai bagnate direttamente con acqua, ma detersa delicatamente con una garza.

Per quanto riguarda il gatto, il bagnetto non è sempre gradito, anzi per molti viene vissuto come un’imposizione poco piacevole. Il gatto in realtà, si lava già da solo, quindi non necessita di essere lavato, se non in presenza di sporco molto evidente.

Tutti questi accorgimenti dovrebbero bastare a tenere il cane e il gatto lontani dai parassiti, ma se dovessero contrarli ugualmente non ci resta che rivolgerci al veterinario o in negozi specifici e acquistare dei trattamenti anti parassitari, da applicare per tutta la durata dell’infestazione sul nostro animale.

Foto: Fontline Combo

 

CARDATORE VANITY MEDIO

81014804A001

Dettagli Prodotto

€ 5,50


Frontline Combo Cani Medi 10/20 Kg

29052349A001

Dettagli Prodotto

€ 28,62


 

Inodorina Shampoo Mousse Secco 300 ml latte e vaniglia

81007370A001

Dettagli Prodotto

€ 6,50


Published in Amici animali
Venerdì, 11 Gennaio 2019 09:35

QUAL E’ IL MIGLIOR CIBO PER IL CANE

Il cibo ideale per il cane va scelto in base alla taglia, all’età e alle esigenze mediche dell’animale. Ogni cane infatti possiede un fabbisogno calorico diverso e può avere più o meno necessità di alcuni elementi nutritivi. Per esempio i cuccioli e le cagnoline in gravidanza necessitano di un apporto energetico molto elevato, circa il doppio di un cane normale, e per questo vanno alimentati con un cibo molto nutriente.

Alla base dell’alimentazione di un cane sano c’è sempre il cibo secco, che va alternato tra crocchette di carne e di pesce. Il cibo umido deve essere somministrato al cane saltuariamente, per stimolarne l’appetito e l’olfatto e rendere il suo pasto diversificato. Inoltre gli alimenti umidi, quando composti con ingredienti pregiati, sono fonte di micronutrienti utili al generale benessere del cane.

Altro elemento fondamentale che non deve mai mancare è l’acqua. Gli animali possono sopravvivere se perdono la quasi totalità del grasso corporeo e circa la metà delle proteine, ma se perdono anche solo il 15% delle loro riserve idriche sono destinati a morire. La quantità d’acqua che un animale dovrebbe consumare in un giorno equivale all’incirca al suo fabbisogno energetico giornaliero espresso in chilocalorie. Questo significa che un cane sano ha solitamente bisogno di circa 50 ml di acqua per kg di peso corporeo al giorno.

Le altre sostanze nutritive che non possono mancare nella corretta alimentazione dell’animale sono carboidrati, proteine e grassi. Anche il calcio e il fosforo sono molto importanti, in quanto fungono da componenti strutturali di ossa e denti. Un aiuto importante per prevenire danni cellulari causati dai radicali liberi sono gli antiossidanti. Sebbene il quantitativo normale di antiossidanti presenti nel corpo fornisca un certa protezione, l’aggiunta di antiossidanti alla dieta crea uno scudo attivo che aumenta le difese naturali.

Per assicurarci che i cibi per cane che troviamo in commercio siano salutari è importante scegliere prodotti certificati, che assicurano una completa tracciabilità della propria filiera produttiva. In ogni caso cercate di evitare di umanizzare il cane, cibandolo con gli avanzi dei pasti, o peggio con dolci e snack salati. Il cane è un animale carnivoro per natura e molti cibi possono danneggiare la sua salute, o come nel caso del cioccolato, causarne la morte per avvelenamento.

 

Monge All Breeds Puppy Agnello Kg 2,5

75009205A001

Dettagli Prodotto

€ 16,90


Ped Dry Adult Pollo Riso 15 Kg

29037902A001

Dettagli Prodotto

€ 29,00


 

Royal Canin French Bulldog Adult 1,5 kg

75004972A001

Dettagli Prodotto

€ 15,90


Published in Amici animali

I tiragraffi per gatti sono un “elemento d’arredo” spesso presente nelle case degli amanti dei felini. Farsi le unghie è una pratica comune a tutti i gatti, domestici e selvatici, ed è un gesto istintivo che fa parte della loro natura felina. Questa abitudine infatti ha molteplici funzioni; serve principalmente per eliminare la parte esterna dell’unghia consumata, permettendo all’unghia nuova di crescere e affilarsi, ma è anche un modo per marcare il territorio. I gatti infatti, una volta scelto il luogo dove farsi le unghie, tendono a distruggere la superficie rendendo ben visibili i graffi, in modo da segnalare il loro passaggio.

Questo gesto naturale è molto importante per il gatto, perchè è un forte antistress e non può in nessun modo essergli impedito: come fare quindi, quando il gatto prende di mira divani, tappeti o tende?

 

TIRAGRAFFI PER GATTI: CONSIGLI UTILI

Spesso i nostri animali non sono molto collaborativi e scelgono come luogo prediletto per le loro pratiche i nostri complementi d’arredo ed è molto difficile dissuaderli dal non farlo. Il gatto sgridato, difficilmente desiste perchè non capisce il danno che arreca con il suo comportamento, e sviluppa una frustrazione inutile e controproducente.Il modo migliore per distogliere l’attenzione dai nostri mobili è comprare un tiragraffi, adatto proprio per soddisfare questa esigenza. Se acquistato subito, quando il gatto è piccolo, il tiragraffi verrà individuato come l’oggetto prediletto e l’animale si abituerà a farsi le unghie sempre lì.

Qualche volta capita che dopo aver acquistato il tiragraffi, il gatto continui a preferire divani e tappeti, forse perchè non posizionato nel luogo giusto; il tiragraffi infatti, deve essere ben visibile e sistemato in una zona abitualmente frequentata dal gatto, o vicino al posto dove già si fa le unghie.

A seconda delle esigenze, in commercio possiamo trovare diversi tipi di tiragraffi, dai più economici pezzi di cartone ondulato, ai più sofisticati, costruiti su più livelli, con cuccia e giochi incorporati. Qualsiasi modello scegliate, l’importante è che il tiragraffi scelto sia della dimensione giusta per il vostro gatto e costruito con materiali abbastanza ruvidi e resistenti.

 

Tiragraffi Vertigo

82002503A001

Dettagli Prodotto

€ 12,90


Tiragraffi Pogo 30x30x56cm

82002480A001

Dettagli Prodotto

€ 17,50


 

Tiragraffi Bella 34x34x45cm

82002473A001

Dettagli Prodotto

€ 22,90


Published in Amici animali
Venerdì, 26 Ottobre 2018 14:23

COME SCEGLIERE LA LETTIERA DEL GATTO

La lettiera è un elemento molto importante nella vita del gatto domestico, impossibilitato a fare i suoi bisogni all’aria aperta come gli imporrebbe la natura. Per disturbare il gatto il meno possibile durante i suoi bisogni, è importante scegliere una lettiera che si adatti alle sue esigenze, ma anche a quelle del padrone che si deve occupare della pulizia quotidiana!

COME SCEGLIERE LA LETTIERA: 3 SOLUZIONI A CONFRONTO

Tra i vari tipi di lettiere presenti in commercio, la più tradizionale è quella agglomerante, composta solitamente da granuli di bentonite o sepiolite che a contatto coi liquidi formano dei grumi facili da eliminare con l’ausilio di una paletta. Comoda e economica, ha il solo problema di rilasciare nell’aria un po’ di polvere che può dare fastidio ai gatti più sensibili.

La lettiera ai cristalli di silicio, invece, è un prodotto nuovo e un po’ più caro rispetto al precedente. Ma i suoi cristalli assorbono completamente liquidi e odori, e vanno rimossi e sostituiti una volta ogni 7-10 giorni, quando iniziano a essere saturi e a non svolgere bene il loro compito. Questa lettiera è anallergica, non produce polveri ed è leggera da trasportare rispetto alle sabbiette tradizionali.

La lettiera vegetaleè una grande innovazione nel campo delle lettiere, perchè è composta solo da materiali biodegradabili come carta, segatura o mais. È ecologica, a impatto zero e può essere smaltita insieme ai rifiuti umidi se sulla confezione appare la scritta “compostabile”. Vi ricordiamo che tutte le altre lettiere vanno sempre smaltite nel cassonetto dell’indifferenziato (e mai nel wc!).

La lettiera vegetale, oltre a essere amica dell’ambiente, è apprezzata dai gatti, ha un buon potere assorbente e trattiene bene gli odori. Le feci vanno asportate quotidianamente, mentre la lettiera può essere sostituita ogni dieci giorni o più, a seconda delle abitudini del gatto.

simba lettiera bentonite 5 kg

82002534A001

Dettagli Prodotto

€ 1,89


Monge Lett. Veg. Easy Green 10 Lt

86000178A001

Dettagli Prodotto

€ 8,99


 

Catsan Lt.10

29000807A001

Dettagli Prodotto

€ 6,65


Published in Amici animali

CinciallegrePasserotti, Picchi muratoriStorniScriccioli: sono alcuni degli uccellini che abitano le nostre città e i nostri boschi. Nelle zone d’Italia verdeggianti, non è difficile avvistare questi piccoli uccelli curiosi, che negli anni si sono abituati a vivere vicino agli uomini.

In tutta Europa è diffuso il BirdFeeding, ovvero la tendenza di arredare giardini e balconi con piccoli nidi in legno o paglia, al fine di offrire un riparo agli uccellini selvatici. Che, ricordiamolo, è vietato intrappolare e detenere.

Ma come si sceglie una casetta per uccellini?

LA CASETTA PER UCCELLINI: COME FARE

Per rendere questi nidi effettivamente frequentati, è importante capire che tipo di uccellini vivono nelle nostre zone e quali sono le loro abitudini. Quando si riparano nelle casette, gli uccelli non cercano un luogo dove nidificare, ma un posto dove trovare riparo dalle piogge e dal freddo.

I nidi migliori sono quelli che si mimetizzano con la natura e con gli alberi del giardino, e con un foro abbastanza da grande da far passare il nostro ospite ma abbastanza piccolo da impedire ai predatore di entrare. I nidi artificiali più diffusi sono quelli a forma di cassetta postale, dotati di un piccolo foro largo circa 4-5 cm adatto a ospitare piccole specie di uccellini di città o di campagna.

Molto spesso questi animaletti cercano riparo nelle casette proprio d’inverno, tornando poi in primavera nei boschi per nidificare. Tenere sul balcone o in cortile queste casette, oltre che divertente, può essere molto utile per offrire riparo alle specie che soffrono particolarmente il freddo e non riescono a trovare un rifugio a causa del disboscamento e della mancanza di verde nelle città.

Tra i tanti uccellini che possiamo ospitare ricordiamo i Pettirossi e alcune specie di Merlo; uccelli sedentari che quando trovano un luogo sicuro tendono a tornare.

Questi nidi sono un luogo di ristoro quindi è importante mantenerle sempre pulite altrimenti nessun uccellino vorrà riposarvi all’interno. Lo spazio dentro la casetta deve essere lasciato libero e asciutto, ma in inverno si può lasciare un po’ di frutta secca per aiutarli ad affrontare il freddo e rendergli la permanenza più allettante.

Casetta uccellini rotonda tetto foglie

87000887A001

Dettagli Prodotto

€ 15,50


Casetta uccellini quadrata con tetto foglie

87000870A001

Dettagli Prodotto

€ 12,90


Published in Amici animali

Gli snack per gatti sono un argomento importante nella relazione tra te e il tuo amico a quattro zampe, aiutano infatti a rafforzare il vostro legame d’affetto. I gatti sono cacciatori per natura e quindi pensano che lo siano anche i loro proprietari, infatti quando premi il tuo micio con qualche bocconcino fuori pasto, per lui è come se tu avessi condiviso con lui i frutti della tua “caccia”. Di solito il gatto è disposto a condividere il cibo soltanto con la sua cerchia familiare più ristretta, quindi il fatto che tu condivida degli snack con lui gli fa capire che lo consideri un membro molto speciale della tua famiglia. Un paio di snack al giorno, ad esempio quando torni a casa dal lavoro o dopo essere stato fuori, sono sufficienti per rafforzare il vostro legame affettivo.

GLI SNACK NON SONO TUTTI UGUALI

Troppi snack , o snack del tipo sbagliato, possono nuocere alla salute del tuo gatto, pregiudicare il successo del suo regime dimagrante o persino farlo ingrassare. Questa tabella mette a confronto il fabbisogno calorico dei gatti con quello degli esseri umani e mostra quanto siano deleterie per loro salute alcune “leccornie” che vengono loro comunemente somministrate:

snack-per-gatti

Alcuni cibi per umani sono velenosi o tossici per i gatti, specialmente la cioccolata o qualsiasi alimento contenente caffeina. La digestione e le altre funzioni dell’organismo dei gatti sono molto diverse da quelle dell’uomo, quindi si consiglia di dar loro solo snack specificamente formulati. Tuttavia, il fatto che un alimento sia per gatti, non significa necessariamente che sia la scelta più indicata per il tuo amico a quattro zampe. Assicurati di leggere attentamente le etichette prima di acquistare gli alimenti per gatti. Gli snack sani non aiuteranno soltanto a consolidare lo speciale rapporto con il tuo amico a quattro zampe, ma ti daranno la sicurezza di fare il meglio per la sua salute anche quando lo vizi.

LO SNACK COME MOMENTO DI GIOCO

Oltre a favorire il benessere e rafforzare il legame gatto-padrone, gli snack sani possono anche aiutarti a mantenere attivo il tuo gatto! I gatti fanno raramente attività fisica, e spesso preferiscono stendersi al sole, quindi sta a noi proprietari mantenerli in forma. Ecco alcuni suggerimenti per iniziare, ma sbizzarrisciti a inventare altri giochi da fare insieme al tuo gatto.

Giocate a nascondino: Nascondi alcuni dei suoi snack preferiti in giro per la casa e guardalo andare a caccia per scovarli. Inizialmente puoi nasconderli nei suoi angoli preferiti, e variare il gioco tenendo conto della sua età e delle sue condizioni di salute. Aumenta il grado di complessità del gioco al momento opportuno, per evitare che il gatto si annoi o si senta frustrato. Se è in buone condizioni fisiche, nascondi gli snack in posti più difficili da raggiungere, incoraggiandolo a giocare più a lungo e a bruciare le calorie in eccesso. I gatti hanno un forte istinto della caccia, e questo sarà un ottimo sfogo per tutte le loro energie.

Uno snack serve anche a incoraggiare il gatto ad eseguire alcuni movimenti programmati. Incoraggialo a saltare nei diversi punti seguendo i tuoi comandi, magari appoggiando uno snack nel punto in cui vuoi che salti e ripetendo un’istruzione come “su” o “divano” mentre tocchi il punto corrispondente. Vedi quanto ci metti a fargli imparare una sequenza come divano, sedia, tiragraffi, pavimento, e poi ricomincia da capo! Una volta che avrà imparato la sequenza, prova a fargliela ripetere un paio di volte senza snack, ma assicurati di terminare il gioco con uno snack per ricompensarlo per il suo impegno. Farà esercizio senza nemmeno accorgersene!

È fondamentale scegliere crocchette o snack di qualità ipocalorici o a basso contenuto di grassi, in quanto favoriscono il dimagrimento e aiutano a prevenire l’aumento di peso.

Stimola la sua curiosità, rafforza il vostro legame e allo stesso tempo insegnagli a risolvere i problemi con alcuni giochi divertenti. L’uso degli snack manterrà viva la sua attenzione, mentre tu ti divertirai a seguire le sue evoluzioni.

Fonte: Hills Pet

Whi Stick 3 Pz Assortiti salmone

76001529A001

Dettagli Prodotto

€ 1,38


Catisfaction Snack Gatto 60 Gr Anatra

76002458A001

Dettagli Prodotto

€ 1,50


Whi Temptations 60 Gr salmone

29049561A001

Dettagli Prodotto

€ 2,60


 

Published in Amici animali
Sabato, 01 Settembre 2018 23:12

ALIMENTAZIONE BIO PER CANI E GATTI

Il gatto e il cane sono animali carnivori, infatti in natura si nutrono di piccole prede e attraverso queste assumono la maggior parte dei liquidi di cui hanno bisogno. Questi animali infatti, non avvertono l’istinto di abbeverarsi perché assorbono l’acqua attraverso gli alimenti.

Per rispondere alle loro necessità la cosa migliore è cibarli spesso con alimenti umidi, preparati con ingredienti puri, cioè in origine idonei al consumo umano. La selezione di tagli pregiati fornisce proteine nobili e micronutrienti rintracciabili solo nel muscolo di carni e pesci. Inoltre scegliere un’alimentazione più leggera e più ricca di liquidi è la soluzione ideale per idratare gatti e cani nel modo più naturale possibile.

ALIMENTI BIOLOGICI PER CANI E GATTI: LA MIGLIOR SCELTA

I prodotti migliori sotto questo punto di vista sono i prodotti biologici, a base di ingredienti sani che garantiscono una buona digeribilità e una corretta assimilazione dei nutrienti.

I cibi per animali biologici possono essere ritenuti tali solo se totalmente privi di additivi, coloranti e conservanti. Inoltre alcuni adottano un particolare metodo di cottura per il quale la carne o il pesce fresco non vengono precotti, ma inseriti crudi direttamente in busta e cotti nella loro confezione, così da preservare nel brodo tutti i nutrienti.

Gli alimenti ricchi di brodo sono particolarmente consigliati nell’alimentazione di gatti e cani perché forniscono una buona dose d’acqua, idratandoli in modo naturale. Aggiungere cibo umido alle crocchette di cane e gatto stimola gusto e olfatto dell’animale, ed è un modo invitante e sano per nutrirlo specialmente in estate quando tende a perdere più liquidi.

natural trainer umido medium - maxi 400gr maturity pollo

75010805A001

Dettagli Prodotto

€ 2,09


Gourmet Mon Petit 6X50 Ge Assortite pesce, tonno-salmone-trota

76003561A001

Dettagli Prodotto

€ 4,95


Bhn Wet Barboncino 85 Gr Busta

75009496A001

Dettagli Prodotto

€ 1,00


 

Published in Amici animali

Partire per le vacanze insieme al cane può essere una piacevole esperienza o una necessità per chi non può e non vuole ricorrere alle pensioni per animali. Rispetto agli anni passati, oggi è molto più facile trovare hotel e stabilimenti balneari disposti ad accettare i nostri amici a quattro zampe e questo ha permesso a molte famiglie di partire con il proprio cane.

IL CANE IN VIAGGIO: 10 CONSIGLI UTILI

Prima di affrontare qualsiasi viaggio, è bene tenere a mente alcuni semplici accorgimenti.

  1. Assicuratevi prima di partire che la struttura ospite accetti gli animali prima di effettuare una prenotazione.
  2. Non intraprendete viaggi troppo lunghi, specialmente in aereo.
  3. Se viaggiate in auto, prevedete una sosta ogni due ore in cui permettere al cane di fare i suoi bisogni e bere dell’acqua.
  4. Date da mangiare al cane circa 8 ore prima di partire, per evitare che si senta male durante il viaggio.
  5. Insieme a guinzaglio e museruola, non dimenticate di portare con voi anche paletta e sacchetti igienici. Ovunque andrete vi serviranno.
  6. Munitevi di antiparassitari e medicine contro il mal d’auto.
  7. Portate con voi il libretto sanitario del cane, cioè il documento di identificazione dell’animale rilasciato da un veterinario abilitato dall’autorità competente.
  8. Nel caso di viaggi all’estero, bisogna informarsi su quali vaccinazioni sono richieste nel paese ospite e quali documenti procurarsi in vista del viaggio. Prima di espatriare è obbligatorio sottoporre il cane, almeno un mese prima dalla partenza, alla vaccinazione antirabbica.
  9. In caso di smarrimento, dotate il cane di un collarino con targhetta provvista di nome e numero telefonico del proprietario.
  10. Prima della partenza, è necessario identificare il cane tramite tatuaggio o microchip elettronico. I padroni dei cani sprovvisti possono essere multati e impossibilitati a viaggiare con il loro animale sui mezzi pubblici.

Haqihana guinzaglio 3 m 20mm

81016655A001

Dettagli Prodotto

€ 28,50


Ciotola acciaio per cane 22 cm

29040551A001

Dettagli Prodotto

€ 3,52


Basic Link Arancio e Nero tg. M

81015979A001

Dettagli Prodotto

€ 12,00


 

Published in Amici animali

Il giardino può diventare meta di animali selvatici curiosi, in cerca di cibo o di un riparo, in particolare in estete. Lucertole, gechi, bisce, vipere, ma anche piccioni e corvi possono disturbare la quiete e in certi casi rendere pericoloso un luogo dedito al riposo e al gioco. Alcuni animali come i serpenti, possono rappresentare una minaccia per bambini e animali domestici. Senza contare che gli escrementi di piccioni danneggiano seriamente le piante, corrodendo persino la vernice di davanzali e cornicioni. Anche i piccoli rettili possono rappresentare un problema, perchè attraverso i loro escrementi si contraggono malattie pericolose come la salmonellosi. Oggi è facile liberarsi dai piccioni o altri animali molesti!

LIBERI DA PICCIONI, VIPERE E LUCERTOLE

Il modo migliore per scongiurare la visita di questi fastidiosi ospiti sono i repellenti olfattivi, che tengono lontano gli animali senza causare loro ferite. I repellenti in granuli o in forma liquida, liberano un odore sgradevole a rettili, piccioni e serpenti i quali sono costretti a scappare. Inoltre è innocuo per persone ed animali domestici e non arreca danni alle piante o al prato.

Può essere usato ovunque, sia in ambienti chiusi che su muri, pavimentazioni, giardini, cucce dei cani, e non viene percepito da altri animali se non da quelli per cui è progettato.

I repellenti hanno un’azione residuale che si protrae per settimane dopo l’applicazione, creando una specie di barriera protettiva. Il prodotto è naturale, costituito da essenze aromatiche che non danneggiano in alcun modo gli animali o la nostra salute; la barriera olfattiva infatti, nel tempo disabitua l’avvicinamento dell’animale alle aree trattate, deviando in modo naturale il suo percorso.

Il prodotto va applicato nelle dosi e nelle modalità riportate sull’etichetta del prodotto a seconda del tipo di area che si vuole proteggere.

Altea Remove Piccioni e Volatili

84002235A001

Dettagli Prodotto

€ 8,60


Altea Remove Vipere e Bisce 1 litro granulare

32003284A001

Dettagli Prodotto

€ 13,70


Altea Remove Gechi e Lucertole 500 ml Repellente rettili

84002242A001

Dettagli Prodotto

€ 8,60


 

Published in Amici animali
Pagina 1 di 2

Garden Zanet

Azienda Agricola "FLOROVIVAISTICA"
F.lli ZANET di Zanet Enzo

P.Iva 01648660031
Reg. Imp. No 1252/98

Via Valsesia n°8 28077 Prato Sesia (NO)
T 0163.85.20.11
F 0163.85.29.42

Orari

Orari di Apertura
Dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 19.00
Tutti i giorni, festivi compresi

Mesi di luglio e agosto, domenica 
Dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 19.00 

Giorni di Chiusura
Pasqua - Ferragosto - Natale - S.Stefano - 1° gennaio

 x 
Carrello - € 0,00

  • Carrello vuoto